mercoledì 1 maggio 2013

Mini cupcakes al pesto con frosting al salmone

"Pranzo del pescatore” a casa di amici: quale miglior modo esiste per trascorrere un 1° Maggio che si prospetta uggioso??? Nessuno! Mi è stato commissionato un antipasto possibilmente a base di pesce e io ho un'immensa voglia di pesto! Come vi ho già detto adoro il basilico, fa subito estate e mi mette di buonumore. Di estate, e nemmeno di primavera, non possiamo ancora parlare perché sembra di essere ripiombati in un grigio e piovoso autunno ma la voglia di gustare qualcosa di fresco è più forte di me! E così alle 9.30 del 1° Maggio la mia cucina profuma già di Liguria! Ecco una ricettina facile, saporita e fresca! 
 

Ingredienti per 32/35 mini cupcakes
Per i mini cupcakes:
150 gr di farina 00
100 gr di farina Manitoba
50 gr di amido di mais
½ bustina di lievito per torte salate
2 uova
200 ml di latte
35 ml di olio di semi
8 cucchiai di pesto (io ho usato quello senza aglio)
Sale q.b.
Per il frosting al salmone:
180 gr di salmone affumicato
300 gr di formaggio fresco tipo Philadelphia
30 gr di burro morbido
1 cucchiaio di latte

Preparazione
Accendo il forno e lo porto a 200°. Nel frattempo con l’aiuto delle fruste elettriche sbatto le uova con un pizzico di sale, aggiungo l’olio, il latte e il pesto. Continuo a sbattere il composto poi aggiungo le farine, l’amido e il lievito setacciati. Assaggio e aggiungo sale o pesto in base al mio gusto personale. Riempio i mini pirottini fino a 2/3 della loro capienza e inforno per circa 15 minuti. Attenzione, il forno non deve essere ventilato altrimenti i cupcakes asciugheranno troppo e rischieranno di essere stucchevoli.
Mentre i cupcakes cuociono preparo il frosting frullando il salmone insieme al burro, al formaggio fresco e al latte. Devo ottenere una crema consistente che lascio riposare in frigorifero per qualche istante.
Quando i cupcakes sono cotti (mi raccomando, fate sempre la prova stecchino per verificare il grado di cottura!) li sforno e li lascio raffreddare. Infine procedo con la decorazione: inserisco la crema di salmone all’intero di una sac à poche e realizzo il classico “ricciolino” di composto su ogni cupcake!


Consigli e varianti
Io ho usato un mix di farine ma nessuno vi vieta di usare 300 gr della farina che più vi piace.
Il pesto può essere con o senza aglio e, meglio ancora, fatto in casa. Ovviamente la quantità di pesto da utilizzare varia anche in base ai gusti personali, a seconda che si desideri un sapore più intenso o più delicato.
Se vi piacciono i gusti forti potete sostituire il cucchiaio di latte usato per la crema con la stessa quantità di Brandy/Cognac.
Per decorare ulteriormente il top dei cupcakes potete usare delle piccole roselline di salmone oppure dei pinoli tostati in padella.

2 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...