lunedì 29 luglio 2013

Chiocciole di crespelle con mousse di tonno

Forse il mio vero comfort food è questo. Ne andavo matta da piccola e quando avevamo gente a cena e la mamma mi chiedeva "Cosa cuciniamo?" io le rispondevo sempre "Omelette di tonno!!!" senza esitazione. In realtà non è un'omelette ma mi piaceva chiamarle così, queste girelle!
Questo piatto sì che mi dava una gran soddisfazione, soprattutto durante la preparazione quando rubavo il vasetto di capperi e scappavo sul balcone a mangiarmene almeno una ventina! Lo so lo so, l'idea è terrificante ma a me piacevano tanto!
Si potrebbe pensare che l'abbinamento tonno-formaggio fuso a fette (per gli amici "sottiletta") sia tremendo ma vi assicuro che è qualcosa di estremamente godurioso!
Non vedevo l'ora di prepararle e, dopo tanto tempo, le ho fatte esattamente come le faceva la mia mamma.



Ingredienti
per 6 crespelle dal diametro di 26 cm
3 uova
100 ml di latte
30 gr di farina
sale q.b.
1 cucchiaio di olio EVO
per la farcitura
300 gr di tonno sott'olio
10/15 capperi
prezzemolo q.b.
1 limone (succo)
30 gr di burro a temperatura ambiente
10 fette di formaggio fuso

per la gelatina
gelatina in polvere adatta per aspic salati

Preparazione
Inizio con le crespelle e le faccio un po' a modo mio, mica con la precisione dei francesi!
Sbatto le uova con un abbondante pizzico di sale. Stempero la farina in un po' di latte e quando ho ottenuto un composto liscio, aggiungo il resto del latte a filo facendo attenzione che non si creino grumi. Verso il composto di latte e farina nelle uova sbattute, aggiungo un cucchiaio di olio e mescolo con cura. Preparo le crespelle: scaldo bene una padella antiaderente e, siccome l'olio è già presente nel composto, io non aggiungo grassi. Verso un mestolo di composto al centro e, con un movimento di polso, ruoto la padella in maniera tale che il liquido si vada ad allargare formando una crespella bella tonda che porto a cottura, rigirandola una sola volta. Vado avanti finchè non finisco il composto.

Preparo la farcitura frullando tonno, burro, succo di limone, capperi e prezzemolo sino ad ottenere la consistenza di una mousse. Ora stendo le crespelle su di un foglio di stagnola, sovrapponendole leggermente tra di loro in modo da non creare dei "buchi".

Devo ottenere una sorta di rettangolo di crespelle su cui vado a spalmare la mousse di tonno.
Sopra alla mousse adagio le fette di formaggio e infine arrotolo il tutto aiutandomi con la stagnola.

Una volta realizzato il mio rotolo, lo ripongo in frigorifero così si può compattare in santa pace per un'oretta.
Trascorso il tempo indicato posso tagliare il rotolo a fettine spesse 1-1.5 cm che vado a disporre in una pirofila. 
Preparo la gelatina come da istruzioni sulla confezione e la verso sulle chiocciole. 
Faccio rapprendere in frigo e servo le chiocciole fredde.


Consigli e varianti
Se queste girelle vengono consumate il giorno dopo sono ancora più buone!
Potete sostituire la sottiletta con un formaggio fresco tipo Philadelphia oppure potete non utilizzare alcun tipo di formaggio.
Se non amate la gelatina, le girelle sono buone anche senza. Se invece preferite preparare una gelatina più "naturale" potete fare un brodo vegetale, filtrarlo, prelevarne 250 ml e scioglierci dentro 1 gr di agar agar portandolo ad ebollizione.

3 commenti:

  1. Ciao, sfiziose queste crespelle! Un ripieno perfetto per le cene estive e una presentazione semplice e invitante! Buonissima idea!
    baci baci

    RispondiElimina
  2. Wow Ale, che bontà!!! Sono perfette per la schiscetta di Bambi!!! <3

    RispondiElimina
  3. Ma grazie, che piacere! È un'idea veloce ed è un piatto molto apprezzato in estate.
    Grazie per essere passate di qui ;)
    A presto!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...