lunedì 30 settembre 2013

Risotto con broccoli, salsiccia, riduzione di Nebbiolo e paprica

No, non ho smesso di cimentarmi nell'invention test, anzi! Ogni settimana la mia dolcissima metà mi mette alla prova proponendomi i due ingredienti che devo usare in un' unica ricetta. Questa settimana tocca ad un semplice abbinamento: broccolo e salsiccia. Ho pensato subito ad un classicissimo risotto ma con un tocco di dolce piccantezza in più...




Ingredienti per 4 persone
320 gr di riso Carnaroli
1 scalogno
2 lt di brodo di carne
300 gr di broccolo sbollentato
200 gr di salsiccia
2 bicchieri di vino Nebbiolo
1 cucchiaino di zucchero di canna
1/2 cucchiaino di paprica forte in polvere
olio EVO
burro

Preparazione

Salmone in crosta di anacardi e semi di sesamo con salsa all'ananas

Ri-posto questa ricetta del 13 Settembre per partecipare ad un contest...i dettagli li trovate alla fine della ricetta!

Questo è davvero un periodo denso di impegni di lavoro e non. Sono sempre di corsissima e anche il tempo per me stessa scarseggia un pochino! Cerco di ottimizzare i tempi ma non mi è sempre possibile riuscire a fare tutto. In più sto preparando un lungo post sulle mie vacanze e, credetemi, raccontare di 10 giorni in un posto così magico come l'Irlanda, non è del tutto semplice. Vorrei descrivere ogni minimo dettaglio ma rischierei di essere prolissa (e lo sarò!). Di sicuro ci saranno note gustose...
Ma ora torniamo a noi e al salmone in crosta di anacardi e semi di sesamo con salsa all'ananas che ho preparato lo scorso weekend...


Ingredienti
2 filetti di salmone con la pelle
una manciata di anacardi
due cucchiai di semi di sesamo
3 fette di ananas fresco e maturo
1 peperoncino rosso fresco e possibilmente non troppo piccante
un rametto di origano fresco
1/2 bicchiere di Brandy
1 cucchiaino di zucchero di canna
olio EVO q.b.
sale rosa q.b.

Preparazione

giovedì 26 settembre 2013

Gnocchetti di bietole e ricotta con pancetta, pinoli e uvetta

Il mio orto ha un grosso, un enorme problema: è ormai invaso dalle bietole! Me le sogno anche di notte, bietole giganti che crescono in ogni dove e ricoprono anche le pareti di casa! Sono solita sbollentarle e condirle con olio, sale, limone e pepe oppure saltarle in padella con aglio e peperoncino ma questa volta ne ho fatto un uso un po' diverso, sostituendole agli spinaci nei classici gnocchetti con la ricotta.

Ingredienti (per 4 porzioni)
500 gr di bietole pulite
250 gr di ricotta
150 gr di farina
1 uovo
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
100 gr di pancetta affumicata
50 gr di pinoli
50 gr di uvetta
sale q.b
noce moscata q.b.

Preparazione
Per prima cosa metto le bietole (ben pulite e lavate) in acqua salata e le lesso per qualche minuto poi le scolo e le strizzo molto bene in modo che perdano completamente l'acqua in eccesso. Le lascio raffreddare prima di tagliarle finemente a coltello. In una terrina lavoro la ricotta e le bietole ormai fredde aiutandomi con una forchetta. Aggiungo la farina, l'uovo, il parmigiano, un pizzico di sale e una spolverata di noce moscata. Dopo aver amalgamato bene tutti gli ingredienti lascio riposare il composto in frigorifero per almeno un'oretta. Trascorso il tempo di riposo, formo delle piccole palline con il composto di ricotta e bietole e le appoggio delicatamente su di un piano infarinato. 
Mentre l'acqua salata per la cottura degli gnocchi prende il bollore, preparo il condimento: faccio rinvenire l'uvetta in un goccio di acqua tiepida e nel frattempo tosto leggermente i pinoli in un padellino antiaderente, poi li tolgo e li tengo da parte. Nello stesso padellino faccio rosolare la pancetta senza alcun tipo di condimento poi aggiungo l'uvetta ben strizzata e spengo.
Butto i miei gnocchetti nell'acqua e faccio cuocere qualche minuto. Di norma quando questi vengono a galla sono pronti, ma io preferisco sempre assaggiarne uno perchè a volte hanno bisogno di un minuto di cottura in più.
Scolo gli gnocchi una volta cotti e li ripasso nella padella insieme alla pancetta e all'uvetta e infine aggiungo i pinoli.
Se la pancetta non ha rilasciato sufficiente condimento, potete aggiungere del burro fuso...ma non esagerate!!!

martedì 24 settembre 2013

Crostata vegan con crema al cioccolato e fichi caramellati

Preparare dolci è quasi un antistress soprattutto quando c'è da impastare. Mi piace anche mettermi in gioco e cercare di soddisfare le richieste di amici che, per scelta o per necessità, hanno abitudini alimentari diverse dalle mie. Sembra difficile sostituire il burro e le uova nell'impasto per una torta ma in realtà è molto più semplice di quanto uno possa pensare! Qualche giorno fa ho sfornato una crostata vegan che ha avuto un discreto successo e mi è stato richiesto di pubblicarne la ricetta! Quindi eccola!


Ingredienti
per la pasta frolla
250 gr di farina integrale
120 gr di zucchero grezzo di canna
60 gr di acqua
65 gr di olio di semi
un pizzico di lievito veg
un pizzico di sale
1/3 di baccello di vaniglia
per la crema al cioccolato
200 ml di latte di soia
30 gr di farina di riso
6 gr di amido di mais
70 gr di zucchero grezzo di canna
un pizzico di sale
80 gr di cioccolato fondente
per i fichi caramellati
6 fichi (maturi ma sodi, con la buccia intatta)
due cucchiai di zucchero grezzo di canna

Preparazione
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...