giovedì 26 settembre 2013

Gnocchetti di bietole e ricotta con pancetta, pinoli e uvetta

Il mio orto ha un grosso, un enorme problema: è ormai invaso dalle bietole! Me le sogno anche di notte, bietole giganti che crescono in ogni dove e ricoprono anche le pareti di casa! Sono solita sbollentarle e condirle con olio, sale, limone e pepe oppure saltarle in padella con aglio e peperoncino ma questa volta ne ho fatto un uso un po' diverso, sostituendole agli spinaci nei classici gnocchetti con la ricotta.

Ingredienti (per 4 porzioni)
500 gr di bietole pulite
250 gr di ricotta
150 gr di farina
1 uovo
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
100 gr di pancetta affumicata
50 gr di pinoli
50 gr di uvetta
sale q.b
noce moscata q.b.

Preparazione
Per prima cosa metto le bietole (ben pulite e lavate) in acqua salata e le lesso per qualche minuto poi le scolo e le strizzo molto bene in modo che perdano completamente l'acqua in eccesso. Le lascio raffreddare prima di tagliarle finemente a coltello. In una terrina lavoro la ricotta e le bietole ormai fredde aiutandomi con una forchetta. Aggiungo la farina, l'uovo, il parmigiano, un pizzico di sale e una spolverata di noce moscata. Dopo aver amalgamato bene tutti gli ingredienti lascio riposare il composto in frigorifero per almeno un'oretta. Trascorso il tempo di riposo, formo delle piccole palline con il composto di ricotta e bietole e le appoggio delicatamente su di un piano infarinato. 
Mentre l'acqua salata per la cottura degli gnocchi prende il bollore, preparo il condimento: faccio rinvenire l'uvetta in un goccio di acqua tiepida e nel frattempo tosto leggermente i pinoli in un padellino antiaderente, poi li tolgo e li tengo da parte. Nello stesso padellino faccio rosolare la pancetta senza alcun tipo di condimento poi aggiungo l'uvetta ben strizzata e spengo.
Butto i miei gnocchetti nell'acqua e faccio cuocere qualche minuto. Di norma quando questi vengono a galla sono pronti, ma io preferisco sempre assaggiarne uno perchè a volte hanno bisogno di un minuto di cottura in più.
Scolo gli gnocchi una volta cotti e li ripasso nella padella insieme alla pancetta e all'uvetta e infine aggiungo i pinoli.
Se la pancetta non ha rilasciato sufficiente condimento, potete aggiungere del burro fuso...ma non esagerate!!!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...