domenica 27 ottobre 2013

Piccole tatin di cipolle, caffè e pancetta affumicata...e storie di passione!

Lo scorso weekend ho avuto la possibilità di visitare Host 2013 e devo dire che è stata davvero una bella esperienza. A partire dall'assaggio del sushi più buono che io abbia mai mangiato, al profumo inebriante del caffè che invadeva uno dei padiglioni, ai vari showcooking a cui ho potuto assistere. La cosa che ho apprezzato maggiormente è la passione con cui gli espositori parlavano dei loro prodotti. Mi sono soffermata allo stand della Torrefazione Bugella , che ringrazio per l'ospitalità, e lì ho degustato il caffè che fa per me! Il loro 100% arabica è davvero speciale e una tazzina racchiude tutto ciò che io voglio da un caffè: gusto pieno e deciso, ma non troppo forte nè troppo amaro. Insomma, per una difficilona come me, è proprio il caffè ideale! E in quello stand la passione c'era e si percepiva fortemente. Persone che credono fermamente in ciò che fanno e hanno trasformato una passione in un lavoro. La nostra Biella ormai sembra una città sull'orlo del declino, poi però conosci queste piccole realtà che potrebbero davvero diventare grandi opportunità e ti sembra di vedere una luce in fondo al tunnel.
Uno degli showcooking a cui ho assistito è quello del Pop-chef stellato Davide Oldani e del suo executive chef Alessandro Procopio i quali hanno preparato la famosa "cipolla caramellata", che avrei tanto desiderato assaggiare! Ma sono certa che un giorno la mangerò anch'io quella cipolla, giuro che lo farò! Anche in questa occasione, pur non avendo assaggiato il piatto, ho assaporato passione attraverso le parole di uno chef: amore nei confronti del buon cibo, attenzione alla stagionalità dei prodotti e tanta dedizione al proprio lavoro. Incantata!
Non ho assaggiato la loro cipolla caramellata ma la voglia è rimasta, com'è rimasto nelle mie narici il profumo di caffè...e se le due cose si sposassero???


Ingredienti per 6 piccole Tatin
2 grosse cipolle dorate 
1 rotolo di pasta sfoglia
4 cucchiai di zucchero di canna
3 cucchiaini di caffè macinato (io ho usato il 100% arabica della Torrefazione Bugella)
burro
sale
pancetta affumicata a dadini

Preparazione
Sbuccio le cipolle e le seziono ricavando da ognuna 3 dischi alti almeno mezzo centimetro. Dispongo i dischi di cipolla in una vaporiera, aggiungo un pizzico di sale e lascio cuocere per una ventina di minuti o comunque fino a quando le cipolle non si sono ammorbidite. 
In una padellina faccio sciogliere una bella noce di burro insieme allo zucchero, lascio caramellare e alla fine unisco un pizzico di sale e due cucchiaini di caffè macinato poi spengo il fuoco. Ripasso velocemente i dischi di cipolla nel caramello.
Taglio sei dischi di pasta sfoglia (c.ca 8/10 cm di diametro) e li bucherello con i rebbi di una forchetta. 
Sul fondo di ogni stampino monoporzione dispongo un disco di cipolla (avendo cura di mantenerlo intatto senza far scivolare fuori i diversi anelli), verso un cucchiaino di caramello e ricopro il tutto con la pasta sfoglia. 
Inforno a 200° per circa 15/20 minuti, fino a quando la pasta sfoglia non risulta dorata.
Nel frattempo sgrasso i dadini di pancetta in una padella calda e li rendo croccanti.
Sforno le tatin e le giro subito, prima che il caramello si raffreddi. Termino aggiungendo i dadini di pancetta e un'ulteriore spolverata di caffè su ogni tatin.



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...