giovedì 10 ottobre 2013

Zuppa di miglio, cime di rapa e fagioli

Io amo l'autunno, ne amo i colori, i profumi e i sapori. Ma detesto questa maledetta umidità che ti entra nelle ossa...e che non fa asciugare il bucato steso ormai da due giorni! Si sa, la città in cui vivo è una delle più piovose d'Italia per cui non posso avere grandi pretese...ma un giorno di sole, anche pallido, ce lo meritiamo considerando che siamo passati dalle maniche corte alla combo maglia della salute-t-shirt-maglioncino-sciarpina al collo! La cosa che mi aiuta a superare queste prime fresche giornate è una buona zuppa di verdure!


Ingredienti
150 gr di miglio decorticato
2 mazzi di cime di rapa
1 porro
200 gr di fagioli cotti
olio EVO
sale
pepe nero
1,5 lt di brodo vegetale

Preparazione
Pulisco e lavo le cime di rapa. Faccio soffriggere un porro tagliato a rondelle in un tegame insieme ad un filo d'olio. Unisco il miglio risciacquato e lo faccio tostare qualche istante poi aggiungo del brodo in volume doppio rispetto al miglio e proseguo la cottura per un quarto d'ora. Trascorso il tempo indicato aggiungo le cime di rapa scolate e mescolo con cura allungando il tutto con altro brodo.

Infine unisco i fagioli (freschi e bolliti oppure in scatola) e proseguo la cottura con coperchio per 20-30 minuti. I fagioli dovranno essere molto morbidi e per rendere la zuppa più "cremosa" io ho l'abitudine di schiacciarne una parte con la forchetta (non amo usare il frullatore per questo tipo di zuppa!). Regolo di sale e a fine cottura aggiungo una macinata di pepe. Servo la zuppa ben calda con un filo d'olio a crudo.


2 commenti:

  1. Calda e fumante, ottima per questi giorni uggiosi! E le cime di rapa con la loro leggera piccantezza le danno qualcosa in più

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...