giovedì 7 novembre 2013

Crostata con mele e mirtilli

E' arrivata la stagione del tè pomeridiano. E insieme al mio Earl Grey con un goccio di latte cosa posso spiluccare? Una bella crostata! Ma non una di quelle crostate che ti impastano la bocca e hanno un bordo duro come un sasso. Ho finalmente trovato la ricetta per la crostata perfetta e devo ringraziare la mia collega, la quale deve ringraziare una sua amica! Rispetto alla ricetta originale ho solo rivisto la quantità di olio perchè mi sembrava eccessiva e ho modificato la farcitura. Devo ammettere che il risultato è stato davvero eccezionale: una crostata alta e morbida.

Ingredienti
per la frolla
350 gr di farina
120 gr di zucchero
100 ml di olio di semi
50 ml di acqua calda
1 uovo
1/2 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale
per la farcitura
marmellata (io ho scelto quella di mirtilli)
frutta cotta (in questo caso ho optato per semplici mele)

Preparazione
Inizio con la frolla e inserisco tutti gli ingredienti liquidi in un vasetto insieme all'uovo, chiudo con il tappo e agito bene.
In una terrina verso tutti gli ingredienti secchi, aggiungo quelli liquidi e inizio ad impastare fino ad ottenere una palla che lavoro ancora per qualche istante in modo tale da amalgamare benissimo tutti gli ingredienti.
L'impasto non deve riposare per cui posso subito stenderlo in una tortiera foderata con carta forno oppure imburrata e infarinata. Potete decidere se stendere il tutto a mano oppure con il mattarello. Ricordatevi solo di tenere una parte di impasto con cui comporre la decorazione finale.



Bucherello la base della torta, stendo uno strato di marmellata di mirtilli fatta in casa e ricopro con le mele cotte (è la classica frutta cotta con acqua e zucchero che di solito si prepara con i frutti brutti e non completamente maturi che cominciano a cadere dalle piante!).
Completo la torta realizzando la griglia decorativa, classica delle crostate.
Inforno a 180° per 35/40 minuti. 


Sforno, lascio intiepidire, cospargo con zucchero a velo e...gnam, la divoro!





Consigli e varianti
La ricetta originale prevedeva 3 mele tagliate a fettine e marmellata di albicocche ma ovviamente voi potete usare qualsiasi tipo di marmellata o confettura, frutta cotta o fresca, gocce di cioccolato, crema pasticcera e mele fresche...e chi più ne ha più ne metta! Insomma, con un po' di fantasia e di gusto personale, partendo da questa base potete creare mille varianti!


Con questa ricetta partecipo al contest di Le cosine buone, "La torta della domenica"

Le cosine buone - La torta della domenica

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...