mercoledì 23 luglio 2014

Budini di yogurt al cocco con pesche caramellate...e la mia prima White Dinner!

Io c’ero. Noi c’eravamo. Biella c'era. La prima cena in bianco biellese ha coinvolto un migliaio di persone contro ogni mia aspettativa. Certo, non sono i numeri di Torino, Roma o Parigi ma per Biella, credetemi, è un successone!


Quando ho saputo che alcune menti stavano tramando per organizzare questo evento, dentro di me pensavo “quanta fatica per niente, a Biella è sempre tutto troppo difficile!”. E invece i tenaci Sara e Paolo del meraviglioso food blog Ficoeuva insieme ad altri fantastici organizzatori il 19 Luglio scorso sono riusciti a portare in piazza quasi mille persone ed è stata una serata indimenticabile. Una serata che ha dato movimento ad un centro ormai quasi defunto, una serata che ha imbiancato la piazza del Battistero accanto al Duomo, una serata che ha unito molti biellesi tutti diversi ma per qualche ora tutti stranamente uguali. Tutti di bianco vestiti (anche i tantissimi splendidi bambini che correvano e giocavano intorno a noi), tutti intenti ad apparecchiare i loro tavoli con immacolate tovaglie di stoffa, candide ceramiche e splendenti vetri e cristalli. Chi ha rispolverato vecchi candelabri, chi centrini retrò, chi ha utilizzato vasi e vasetti di ogni tipo e dimensione, fiori freschi, candele e palloncini.


Il colpo d’occhio era davvero pazzesco e nessuna foto riesce a rendere giustizia alla magia che si respirava in quel contesto. La location è di per sè molto suggestiva e il candore dei partecipanti e dei loro allestimenti ha reso ancora piu’ bella ed elegante quella piazza che al calar della sera si è accesa di mille calde luci di candele.


Le regole erano poche, semplici ma ferree:
- dress code total white arricchito da qualsiasi dettaglio ovviamente bianco (si sono visti cappelli di ogni tipo e bellissime coroncine di fiori)
- sui tavoli quadrati o rettangolari, portati da casa, niente carta nè plastica, tutto rigorosamente di stoffa, ceramica (ovviamente bianche) e vetro
- anche cibo, vino e acqua dovevano essere portati da casa in quanto lo spirito era quello di un grande ed elegante pic nic
- a fine serata il tutto doveva essere riportato via e il luogo doveva essere lasciato pulito e ordinato come all’arrivo dei partecipanti.


Il ritrovo era previsto intorno alle 19.30 ed è iniziata subito la preparazione dei tavoli sistemati in file ordinate. La mia tavola era semplice e arricchita da qualche candela inserita in rustici vasetti per le conserve, margherite fresche e gipsofila che ho portato in gran quantità e che ho regalato ai tavoli vicini.


Intorno alle 20.15 la prima “sventolata” di tovaglioli ha dato inizio alla cena e il cibo ha cominciato a fare capolino sui vari tavoli: insalate di pasta e riso, tartine, focacce, torte salate, paella (si avete capito bene, abbiamo visto passare anche un vassoio di paella!), pizza, pollo, pesce…insomma, di tutto e di piu’. Il nostro menù invece era composto da:
- grissini alle olive e focaccia di segale
- tartine di segale con panna cotta al caprino e gelatina al passito
- piccole sfoglie con caprino zucchine e menta
- spiedini di feta e anguria
- riso jasmin profumato al lime con pollo alle spezie e latte di cocco
- piccole melanzane allo zenzero
- budini di yogurt al cocco e pesche caramellate in vasetto (vi lascio la ricetta in fondo a questo post!)
- caffè




Il tutto si è svolto in maniera tranquilla, rilassata e con grande semplicità sotto lo sguardo stupito e compiaciuto dei passanti che ci guardavano e fotografavano come se fossimo delle attrazioni da circo.
Verso le 23 abbiamo sventolato i tovaglioli in aria per l’ultima volta e con molta calma abbiamo iniziato a riordinare il tutto per poi lasciare definitivamente la piazza.


Il mio piccolo sogno di partecipare ad una White Dinner si e’ avverato grazie all’impegno di chi ha voluto fermamente questo evento. E’ stato emozionante prendere parte a questa serata all’insegna della convivialità e della condivisione, dell’eleganza, dell’etica, dell'educazione e dell'estetica, concetti principali delle White Dinner che gia’ da qualche tempo vengono organizzate in tutto il mondo. La voglia di partecipare ad un’altra cena in bianco c’è già ora, a soli 4 giorni dall’evento biellese. E’davvero incredibile l’emozione provata già durante i preparativi ed essere lì per davvero è stata una sensazione indescrivibile che ricorderò per molto tempo. Grazie Biella!

Budini di yogurt al cocco con pesche caramellate


Ingredienti
per 4 budini
350 gr di yogurt al cocco
150 ml di latte
2 cucchiai di miele di acacia
1,5 gr di agar agar
per le pesche
1 grossa pesca non troppo matura
2 cucchiai di zucchero grezzo di canna

Preparazione
Verso il latte in un pentolino e lo scaldo leggermente poi aggiungo l’agar agar mescolando bene fino a completo scioglimento e lascio sobbollire per circa 3 minuti. Aggiungo il miele, lascio intiepidire poi unisco lo yogurt e infine verso la crema all’interno di vasetti, bicchierini o stampini monoporzione. Ripongo in frigo per circa mezzora.
Nel frattempo pelo una pesca e la taglio a cubetti. In un padellino metto lo zucchero di canna e lo faccio sciogliere piano piano poi unisco i dadini di pesca e faccio cuocere per qualche minuto. Tolgo dal fuoco e faccio raffreddare.
Servo i budini con la dadolata di pesche caramellate

4 commenti:

  1. Ma che meraviglia!!!una serata davvero magica... Sarebbe stupendo se la facessero anche a Perugia!!
    Tutto bellissimo, anche il vostro menu e il dessert è squisito!!!!
    Bacioni!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pancette care, vi dirò che questa White dinner è ancora nel mio cuore! E' stata una bellissima esperienza che spero di poter ripetere anche l'anno prossimo!
      Organizzatela voi una bella White dinner a Perugia ;) E' sicuramente impegnativo ma secondo me ne vale la pena...anche solo per l'emozione che vi farà provare...
      Un bacione

      Elimina
  2. Wow! This summer party looks impressive as everyone is so gorgeously dressed in white.

    Didn't know that agar agar is commonly used in non-Asian countries... Your latte yogurt puddings sound delicious!

    Nice to know you via blogging. I'm a Singaporean mum living in Australia and love cooking and blogging. I'm happy to be latest follower and hope that you can follow my blog too :D

    Cheers!

    Zoe

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dear Zoe,
      this White Dinner will stay in my mind & my heart forever. It 's been so elegant and so exciting...
      I started using agar agar because a friend of mine is suffering from celiac disease and found it very interesting so I'm going to use it more often.
      I'm already your follower and I think, your blog is really nice and your recipes are good looking and certainly very good tasty
      Cheers :)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...