mercoledì 27 gennaio 2016

Straccetti di pollo con porri e radicchio

Lo giuro...in questi mesi non ho digiunato nonostante la mia assenza dal web! Il fiocco rosa tanto atteso è arrivato il 30 Aprile 2015, un fiocco rosa di 3.4 kg e lungo 50 cm. Un fiocco rosa di nome Rebecca, che profuma di amore e di gioia. Sono trascorsi quasi nove mesi, intensi e molto impegnativi. L'allattamento non è partito benissimo e lei era una pigrona a cui sono venute subito colichette e reflusso...insomma, soprattutto nei primissimi mesi non ho avuto occhi che per lei. È tutto stupendo, lei è stupenda e i suoi progressi mi riempiono il cuore di felicità ed emozione. Non nego però che sia stato un lavoro faticoso perché le mie energie venivano spese solo per lei, 24 ore su 24. A volte mi sono lavata viso e denti alle 13 e mi sono vestita con i primi indumenti comodi trovati nell'armadio nella speranza che non avessero macchie di latte e che non segnassero troppo quella pancetta dura da smaltire. Il mio make up si è ridotto ad un velo di bb cream, un filo di correttore e una passata di mascara. Ho scoperto inoltre che è possibile prepararsi per uscire in pochissimo tempo: doccia, depilazione, trucco, vestizione in 18 minuti...record assoluto! Poi le cose che si riescono a fare tenendo un neonato in braccio sono tantissime, alcune impensabili! Inoltre ho scoperto l'utilizzo dei piedi...i miei sono prensili ed è un grandissimo pregio in questo momento. Onestamente però non so se sono ancora in grado di cucinare davvero. Il tempo per spadellare è stato praticamente inesistente per qualche mese e spesso sono ricorsa a semplici e veloci insalatone in cui buttavo qualsiasi cosa e che condivo tenendo la piccola in braccio. Poi ho scoperto la fascia porta bebè e ammetto di aver trovato una valida alleata. Non mi ha permesso di fare proprio tutto tutto ma almeno di sfornare qualche cosa di un po'più impegnativo di un'insalata! Ora lei è nel seggiolone che gioca con una carota e un biscotto e io cucino mente lei mi osserva, mi dice "mam....ma.....mammaaaa" e mi fa uno di quei sorrisi sdentati (o meglio...monodentati! ) che mi fanno sciogliere ogni volta. Ovviamente il tempo è contato e non sono in grado di preparare piatti prelibati ed elaborati....ma almeno accendo i fuochi! Ora inizio anche a cucinare per lei ed è meraviglioso...ma di questo ne parlerò separatamente! E anche della mia piccola vi parlerò presto...spero!




Ingredienti
1 petto di pollo tagliato a fettine sottili
2 porri
1 piccolo cespo di radicchio trevigiano
latte q.b.
semi di sesamo
farina bianca
olio EVO
sale
pepe

Preparazione
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...